La scelta di Sigmund

Carlo A. Martigli

You are here: Home - Uncategorized - La scelta di Sigmund


La scelta di Sigmund

La scelta di Sigmund Roma la quiete della dolce notte estiva turbata da un delitto perpetrato nel luogo pi inviolabile il Vaticano Una guardia svizzera viene trovata morta insieme a una cameriera Il vecchio papa ha

  • Title: La scelta di Sigmund
  • Author: Carlo A. Martigli
  • ISBN: 9788804659013
  • Page: 239
  • Format: Hardcover
  • Roma, 1903 la quiete della dolce notte estiva turbata da un delitto perpetrato nel luogo pi inviolabile, il Vaticano Una guardia svizzera viene trovata morta insieme a una cameriera Il vecchio papa ha le mani legate indagini ufficiali solleverebbero un polverone, mettendo a repentaglio la credibilit della Chiesa Ci penser il Padre eterno a punire il colpevole MaRoma, 1903 la quiete della dolce notte estiva turbata da un delitto perpetrato nel luogo pi inviolabile, il Vaticano Una guardia svizzera viene trovata morta insieme a una cameriera Il vecchio papa ha le mani legate indagini ufficiali solleverebbero un polverone, mettendo a repentaglio la credibilit della Chiesa Ci penser il Padre eterno a punire il colpevole Ma quel che Leone XIII vuole assolutamente impedire che, dopo la sua morte, il soglio di Pietro sia occupato da una persona coinvolta nel crimine Cos , per risolvere il mistero con la dovuta discrezione, Leone XIII decide di avvalersi della consulenza di un medico viennese, che si dice abbia elaborato teorie che rivoluzioneranno per sempre l indagine della mente umana Sigmund Freud Con il suo metodo psicoanalitico, Freud dovr portare alla luce il segreto che si cela nel cuore buio di uno dei cardinali destinati a diventare papa Mariano Rampolla del Tindaro, il segretario di Stato, Luigi Oreglia di Santo Stefano, decano dei cardinali e camerlengo, Joaqu n De Molina y Ortega, aiutante di camera del pontefice E dovr fare in fretta, perch il colpevole potrebbe tornare a colpire Ad affiancarlo, un novizio in cui il papa ripone totale fiducia, Giuseppe Angelo Roncalli, giovanissimo ma gi in odore di santit Tra le strade chiassose di una Roma abbacinante e dentro le spesse mura del Vaticano in cui convivono la bellezza senza tempo della Cappella Sistina e le stanze segrete in cui si tessono complicate trame diplomatiche si muove uno straordinario gruppo di personaggi Sigmund Freud, nella cui severa imperturbabilit trova spazio l incapacit di resistere a un buon sigaro e alle lusinghe femminili Leone XIII, papa modernissimo e sagace, che all eccentricit unisce una fede concreta e propositiva un giovane novizio, Giuseppe Angelo Roncalli, d animo puro e cervello fine, e la cameriera Maria, semplice, intelligente e sensuale, con sua figlia Crocifissa, uno spirito ribelle che non si fida del dottore viennese Dalla penna di uno dei pi importanti autori di romanzi storici, una narrazione dal ritmo veloce e coinvolgente, la prima indagine del dottor Sigmund Freud.

    • [PDF] Download ↠ La scelta di Sigmund | by Õ Carlo A. Martigli
      239 Carlo A. Martigli
    • thumbnail Title: [PDF] Download ↠ La scelta di Sigmund | by Õ Carlo A. Martigli
      Posted by:Carlo A. Martigli
      Published :2018-011-12T19:09:28+00:00

    One thought on “La scelta di Sigmund

    1. Chase Insteadman Mountbatten on said:

      Mi ero messo a leggere questa scelta di Sigmund soprattutto per la presenza di Leone XIII e del Vaticano nel suo periodo quasi eroico di resistenza all'assedio piemontese, che fa di Leone XIII una sorta di Dalai Lama ante litteram. L'apparizione di Sigmund Freud come indagatore in un simile contesto conferisce anche alla storia un'idea di ucronia che la rende ancora più interessante.Ci sono autori quali Vittorio Giacopini, Tiziano Terzani, Leonardo Sciascia, e anche il Francesco Mastriani dei ' [...]

    2. Andrea on said:

      Martigli non ha una brutta scrittura, dimostra di avere un lessico forbito e di saper fare ottime ricerche storiche, tuttaviami duole dirlo ma ho letto questo libro con molta fatica; frasi ad effetto che non trasmettono nulla, elucubrazioni del protagonista che appaiono disconnesse e per finire, al di là del lessico forbito si ha una prosa lenta e per nulla travolgente con suspance inesistente e colpi di scena finali che si intuiscono fin dalle prime pagine del libro.Caro Martigli io una possib [...]

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *